Accademia Italiana di PNL

Il Blog dell'Accademia

20 April 2017

Bambini e percezione

Pubblicato in: Articoli

Spesso capita che trattiamo i nostri bambini come adulti piccoli. Ma chi sono davvero i nostri bambini? Come pensano?

Il dr. Joe Dispenza, medico, ricercatore, autore e coferenziere internazionale, nel suo libro "Cambia l'abitudine di essere te stesso" spiega che:

Tra la nascita e i primi 2 anni di vita, il cervello funziona principalmente ai livelli di onde cerebrali più basse, da 0,5 a 4 cicli al secondo [...]
Dai 2 fino ai 5 o 6 anni, il bambino inizia a dimostrare [...] frequenze di onde Theta comprese tra i 4 e gli 8 cicli al secondo. I bambini che operano in Theta tendono a essere in uno stato simile alla trance e sono primariamente connessi con il loro mondo interiore [...]
Tra i 5 e gli 8 anni le onde cerebrali cambiano ancora passando alla frequenza Alpha: da 8 a 13 cicli al secondo. La mente analitica, a questo punto dello sviluppo infantile, inizia a formarsi; i bambini cominciano a interpretare e a trarre conclusioni sulle leggi della vita esteriore. Allo stesso tempo, il mondo interiore dell'immaginazione tende a essere tanto reale quanto quello esteriore della realtà [...]
Dagli 8 ai 12 anni e in avanti, l'attività cerebrale aumenta fino a raggiungere frequenze ancora più elevate di 13 cicli al secondo, che nei bambini rappresentano la frontiera delle onde Beta e che proseguono e crescono a partire da lì per tutta l'età adulta, e rappresentano il pensiero consapevole e analitico [...]
Dopo i 12 anni, di solito la porta tra la mente conscia e la mente inconscia si chiude [...]

Questo significa che, dalla nascita fin verso gli 8 anni, i bambini sono esposti alle esperienze della vita senza il filtro della consapevolezza conscia.

Raccolgono frammenti di informazioni su se stessi, cominciando così a sviluppare la percezione di sé e della propria identità, assorbono il modello del mondo dei genitori e degli adulti di riferimento e, verso gli 8 anni cominciano a consolidare il proprio sistema di convinzioni.

Ecco perché il Kids Camp è dedicato ai bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni, per aiutarli a creare un sistema di convinzioni "buono", che possa essere loro di sostegno nelle sfide della vita.

Ti è piaciuto il post? Fallo conoscere ai tuoi amici.

Commenti

Top